Integrazione impianti e BMS per ridurre i costi energetici

Le innovazioni dell’Industria 4.0 devono seguire una logica di scalabilità per migliorare le performance e diminuire i costi delle aziende, in particolar modo quelle energivore.

In altre parole, sia i sistemi produttivi che gli impianti speciali a supporto dei processi devono essere sempre più progettati come sistemi modulari per favorire ulteriori integrazioni future e quindi garantire efficienza e risparmio energetico.

Con i costi dell’energia in crescita vertiginosa e gli scenari geopolitici non incoraggianti, queste esigenze sono ancora più avvertite dalle oltre 3000 imprese italiane che hanno un forte impatto dei consumi rispetto alle attività svolte (o che, comunque, registrano più di 1 Gigawattora di consumo annuo).

Un’azienda efficiente deve prevedere investimenti tecnologici che si ripaghino facilmente grazie a vantaggi il cui valore vada ben oltre il costo specifico: wi-fi ad alta velocità per migliori performance lavorative, sistemi di accesso e videosorveglianza con tecnologie di controllo automatico che garantiscono la massima sicurezza di dipendenti ed ospiti, sale meeting dotate di tecnologie di ultima generazione per riunioni ibride, ovvero con coinvolgimento degli utenti come se fossero in presenza, e moderni sistemi di building automation in grado di garantire comfort e risparmio energetico.

Integrazione impianti speciali per ridurre i costi energetici

Se con l’ultimo punto è concettualmente comprensibile il beneficio energetico attraverso il controllo e la gestione da remoto degli impianti di climatizzazione e illuminazione, risulta probabilmente meno immediato comprendere come impianti speciali (controllo accessi, sicurezza antintrusione, videosorveglianza, rivelazione incendio, sistema Evac con diffusione sonora ambientale e sistema di comunicazione VoIP) possano essere integrati nell’automazione aziendale.

Vediamo alcune situazioni esemplificative ma, di certo, non esaustive:

  • Un impianto antintrusione, la cui logica è quella di generare segnali di allarmi in caso di accessi non consentiti, può coadiuvare il sistema di climatizzazione o la regolazione delle luci delle aree produttive e degli uffici attraverso la verifica puntuale della presenza di ospiti o dipendenti. La stessa logica si può applicare ad un sistema di controllo accessi.
  • Un sistema audio Evac, che normalmente gestisce le situazioni di emergenza, può regolare l’andamento della produzione, ovvero possono essere diffusi messaggi differenziati per settori senza propagazione indiscriminata della comunicazione: ad esempio, se una macchina automatica sta per terminare il materiale di produzione, una notifica attiva il sistema di diffusione sonora e un messaggio preimpostato allerta il magazzino per il rifornimento.
  • Le telecamere di videosorveglianza intelligenti misurano facilmente il tasso volumetrico di utilizzo dello spazio in un ambiente. In base al numero di persone presenti in un certo intervallo temporale e al monitoraggio del loro incremento o decremento, queste telecamere possono interagire con il sistema di condizionamento/riscaldamento di quel locale, modulandolo sulla base dei parametri di abitabilità ottimali. Ciò può essere ampliato all’analisi e allo spegnimento di tutte le utenze elettriche inutilizzate ma lasciate accese nonché alla regolazione della luminosità dell’ambiente.
  • Sale meeting con tecnologie audio-video BYOM (bring your own meeting), volte a favorire lo scambio di informazioni come in presenza, migliorano la qualità del lavoro e riducono gli spostamenti, con conseguente risparmio di tempo e costi dei trasporti.

Questi sono alcuni esempi di come sistemi tecnologicamente evoluti possano comunicare attraverso integrazioni software consentendo la gestione di tutto l’edificio e la supervisione da remoto anche tramite smartphone e tablet: un’unica interfaccia, completamente personalizzata, permette di analizzare in “real-time” tutti i sistemi, con notevoli vantaggi in termini manutentivi ed economici.

Tutti gli impianti speciali realizzati da Teleimpianti vengono studiati proprio per favorire lo sviluppo aziendale in una logica di maggiore efficienza, comfort e risparmio.

 

Contattataci per informazioni

    Nome*

    Cognome*

    Provincia*

    Telefono*

    e-mail*

    Messaggio/Message

    Follow us

    © Copyright 2022 Teleimpianti S.p.A. - All Rights Reserved | REA BO-218734, P. IVA e CF 00550400378 e Capitale Sociale 500.000,00 - Privacy policy - Cookie policyCredits

    chevron-down
    linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram