Il Ministero dello Sviluppo Economico – Istituto Superiore delle Comunicazioni e delle Tecnologie dell’Informazione, il CEI – Comitato Elettrotecnico Italiano e l’UNI – Ente Nazionale Italiano di Unificazione hanno sottoscritto un Protocollo d’intesa con l’obiettivo di incrementare il livello di rappresentatività del Paese in ambito internazionale. L’accordo è entrato in vigore il 5 settembre 2018, data di sottoscrizione, e ha validità di tre anni, con rinnovo automatico per periodi di pari durata.

Il Protocollo consentirà di rafforzare la collaborazione fra i tre enti costituendo un unico riferimento nazionale nei confronti delle organizzazioni internazionali ITU ed ETSI. Tra i temi cruciali nell’ambito del settore ICT, sicurezza informatica ed evoluzione digitale avranno un ruolo di rilievo.

Un altro importante obiettivo è quello di avviare iniziative di formazione e promuovere scambi di esperienze: in quest’ottica, sarà profuso l’impegno nell’organizzare eventi e iniziative su tematiche di interesse comune. ISCTI, CEI e UNI hanno infatti tra i propri compiti istituzionali anche quello di diffondere la cultura normativa, con idonee azioni di informazione e formazione a beneficio di industrie, PMI e professionisti.

Fonte BTicino